Archivio post

Massimo Della Valle entra nel Comitato Scientifico del GAL Hassin

Archivio post

di Sabrina Masiero

Il Consiglio di Amministrazione del GAL Hassin, con delibera n. 114 del 30.03.2021, ha preso atto delle dimissioni di Ettore Perozzi dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) da componente del Comitato Scientifico del GAL Hassin, con motivazioni legate a ragioni di opportunità, per evitare possibili conflitti di interesse, considerato il ruolo che svolge per conto di ASI, nella collocazione su Monte Mufara del telescopio FlyEye dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Con lo stesso atto deliberativo ha proceduto alla nomina di un nuovo componente, Massimo Della Valle, Dirigente di Ricerca presso l’INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte (Napoli).

Massimo Della Valle viene a unirsi al Comitato Scientifico formato dal Presidente Isabella Pagano (Direttore INAF-Catania), Piero Bianucci (scrittore e giornalista scientifico), Fabrizio Bocchino (Direttore INAF-Palermo), Franco Foresta Martin (INGV-Palermo), Emilio Molinari (Direttore INAF-Cagliari), Roberto Ragazzoni (INAF-Padova), Alessandro Rossi (IFAC-CNR) e da Ginevra Trinchieri (INAF-Brera).

Massimo Della Valle si occupa dello studio osservativo di fenomeni astrofisici di alta energia, come novae, supernovae, lampi gamma, controparti elettromagnetiche di sorgenti di onde gravitazionali e al loro uso come indicatori di distanza e misuratori di parametri cosmologici. Come membro del Supernova Cosmology Project è stato uno dei primi collaboratori di Saul Perlmutter, Premio Nobel per la Fisica nel 2011, per la scoperta dell’espansione accelerata dell’Universo. Nel 2020 in collaborazione con Fabrizio Tamburini e Bo Thidé ha misurato lo spin del buco nero supermassiccio nel nucleo della galassia M87.

Laureato in Astronomia all’Università di Padova, Massimo Della Valle ha compiuto il suo Dottorato di Ricerca presso l’Osservatorio Astronomico di Byurakan (Russia). Dopo numerosi lavori in Cile presso l’Osservatorio Europeo Australe (ESO) e presso il Quartier Generale di Monaco di Baviera, è stato Visiting Scientist all’Hubble Space Telescope Institute di Baltimora e al KAVLI Institute di Santa Barbara. Dopo un periodo all’INAF-Osservatorio Astrofisico di Arcetri come Astronomo Associato, dal 2007 è Dirigente di Ricerca presso l’INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte (Napoli), del quale è stato anche Direttore dal 2010 al 2017. Della Valle è inoltre Adjunct Professor presso il Centro Internazionale di Astrofisica Relativistica (ICRANet).