Archivio eventi

Natale 2021 al GAL Hassin

Nuove attività al GAL Hassin per il Natale 2021

Per il Natale 2021 il GAL Hassin propone degli eventi che coinvolgono bambini, famiglie, adulti (di ogni età).

Obbligatorio il biglietto online nella sezione BIGLIETTI. Ingresso con Green pass dai 12 anni, mascherina chirurgica /FFP2 dai 6 anni e per tutti misurazione della temperatura.

Ingresso contingentato a partire dalle ore 15.00. L’attività inizia alle ore 15.30.
E’ richiesta la massima puntualità. Grazie.

Locandina Natale 2021 al GAL Hassin. Crediti: Sabrina Masiero/GAL Hassin

PROGRAMMA

15:30

Esploriamo i buchi neri

Che cosa sono i buchi neri? Come si formano? Esistono veramente? Sulla base delle ultime osservazioni e sulle conoscenze attuali della formazione stellare, l’attività di questa giornata si concentra su che cosa sono e come vengono rilevati i buchi neri, mostrando gli esempi più interessanti di buchi neri stellari e buchi neri supermassicci.

Proponiamo una rappresentazione intuitiva di un buco nero, del suo campo gravitazionale e della massa che è in grado di deformare lo spazio e che può essere un divertente gioco per bambini e adulti.

Durata: 1 ora

 

16:30

Attività in Planetario

Viaggio nella nostra Galassia per esplorare alcune tra le stelle e i pianeti più interessanti. Proiezione del video “Due piccoli pezzi di vetro”, dedicato alle osservazioni di Galileo Galilei del 1610, che hanno rivoluzionato il nostro modo di vedere il nostro Sistema Solare, e ai nuovi telescopi. Pubblico dai 6 anni.

Durata: 1 ora

17:30

Visita alla Terrazza Osservativa

I nostri telescopi, la strumentazione professionale e le nostre ricerche nell’ambito dei pianeti extrasolari e dei transiti di pianeti extrasolari davanti al disco della loro stella. Durata: 30 minuti

Leggi

15:30

La Stella Cometa del nostro Natale

Si parla dell’interpretazione astronomica che è possibile dare oggi, sulla base di una ricostruzione storica e astronomica del cielo di circa duemila anni fa, della stella di Betlemme che, secondo la tradizione cristiana, guidò i Re Magi a Gerusalemme e fino alla Grotta di Betlemme, che custodiva Gesù bambino, la Vergine Maria e San Giuseppe.
Con una ricostruzione basata sulla posizione di stelle e pianeti sul passaggio di una eventuale cometa o sull’esplosione di una supernova che avrebbero potuto avvenire circa duemila anni fa, oggi possiamo dare una interpretazione scientifica a questo evento biblico.

16:30

AstroStories: l’incontro con i protagonisti della nostra Scienza

La Cometa di Miss Mitchell.

1847 T1 Mitchell è una cometa non periodica scoperta il 1º ottobre 1847 da Maria Mitchell, astronoma. L’anno successivo, nel 1848, il Re di Danimarca Cristiano VIII, che era solito donare una medaglia d’oro ad ogni scopritore di comete, assegnò la medaglia d’oro a Miss Mitchell, che da quel momento divenne la prima donna a scoprire una cometa.

17:00

Pianeti

Attività in Planetario dedicata allo studio dei corpi minori del Sistema Solare: asteroidi e comete. Proiezione del video full dome Planets che racconta in modo molto dettagliato le principali caratteristiche dei “vicini” della nostra Terra.

Leggi

15:30

Gioco dell’OcAstronomico

Quanto grande è un asteroide? Come mai Giove è così grande? Quanti sono i pianeti del nostro Sistema Solare? Chi è stato il primo uomo a posare il suo piede sulla Luna? Le comete sono delle stelle? Quanti satelliti naturali ha la Terra? E quelli artificiali?
Il gioco dell’OcAstronomico ti farà fare un viaggio su moltissimi mondi e ti permetterà di rispondere a numerose domande.
Gioca con noi, formando due squadre, e fai vincere la tua squadra! Con un regalino finale.

Per bambini dai 6 ai 12 anni. Durata dell’attività: 1 ora e mezzo.

 

17:00

Dalla Terra all’Universo

Attività in Planetario dedicata ai pianeti del nostro Sistema Solare, alla nostra Galassia. Brevi video che raccontano le bellezze del nostro cielo. Attività dedicata ai bambini e alle loro famiglie.

Durata: 1 ora.

Leggi

15:30

La Stella Cometa del nostro Natale

Si parla dell’interpretazione astronomica che è possibile dare oggi, sulla base di una ricostruzione storica e astronomica del cielo di circa duemila anni fa, della stella di Betlemme che, secondo la tradizione cristiana, guidò i Re Magi a Gerusalemme e fino alla Grotta di Betlemme, che custodiva Gesù bambino, la Vergine Maria e San Giuseppe.
Con una ricostruzione basata sulla posizione di stelle e pianeti sul passaggio di una eventuale cometa o sull’esplosione di una supernova che avrebbero potuto avvenire circa duemila anni fa, oggi possiamo dare una interpretazione scientifica a questo evento biblico.

Durata: 1 ora.

16:30

AstroStories: l’incontro con i protagonisti della nostra Scienza

La Cometa di Miss Mitchell.

1847 T1 Mitchell è una cometa non periodica scoperta il 1º ottobre 1847 da Maria Mitchell, astronoma. L’anno successivo, nel 1848, il Re di Danimarca Cristiano VIII, che era solito donare una medaglia d’oro ad ogni scopritore di comete, assegnò la medaglia d’oro a Miss Mitchell, che da quel momento divenne la prima donna a scoprire una cometa.

Durata: 30 minuti.

17:00

Dalla Terra all’Universo

Un viaggio nel nostro Universo: dal nostro Sistema Solare verso le numerose galassie che popolano il nostro Cosmo. Con proiezione del video full dome Dalla Terra all’Universo.

Durata: 1 ora.

Leggi

15:30

La Stella Cometa del nostro Natale

Si parla dell’interpretazione astronomica che è possibile dare oggi, sulla base di una ricostruzione storica e astronomica del cielo di circa duemila anni fa, della stella di Betlemme che, secondo la tradizione cristiana, guidò i Re Magi a Gerusalemme e fino alla Grotta di Betlemme, che custodiva Gesù bambino, la Vergine Maria e San Giuseppe.
Con una ricostruzione basata sulla posizione di stelle e pianeti sul passaggio di una eventuale cometa o sull’esplosione di una supernova che avrebbero potuto avvenire circa duemila anni fa, oggi possiamo dare una interpretazione scientifica a questo evento biblico.

Durata: 1 ora.

16:30

AstroStories: l’incontro con i protagonisti della nostra Scienza

La Cometa di Miss Mitchell.

1847 T1 Mitchell è una cometa non periodica scoperta il 1º ottobre 1847 da Maria Mitchell, astronoma. L’anno successivo, nel 1848, il Re di Danimarca Cristiano VIII, che era solito donare una medaglia d’oro ad ogni scopritore di comete, assegnò la medaglia d’oro a Miss Mitchell, che da quel momento divenne la prima donna a scoprire una cometa.

Durata: 30 minuti.

17:00

L’alba dell’era spaziale

Un viaggio nel nostro Universo: dal nostro Sistema Solare e nella nostra Galassia. Con proiezione del video full dome L’alba dell’era spaziale.

Durata 1 ora.

Leggi

15:30

La Stella Cometa del nostro Natale

Si parla dell’interpretazione astronomica che è possibile dare oggi, sulla base di una ricostruzione storica e astronomica del cielo di circa duemila anni fa, della stella di Betlemme che, secondo la tradizione cristiana, guidò i Re Magi a Gerusalemme e fino alla Grotta di Betlemme, che custodiva Gesù bambino, la Vergine Maria e San Giuseppe.
Con una ricostruzione basata sulla posizione di stelle e pianeti sul passaggio di una eventuale cometa o sull’esplosione di una supernova che avrebbero potuto avvenire circa duemila anni fa, oggi possiamo dare una interpretazione scientifica a questo evento biblico.

Durata: 1 ora.

16:30

Silica Glass: una cometa nei cieli dell’Egitto

Circa 28-29 milioni di anni nei cieli dell’Egitto avvenne una grande esplosione: una cometa penetrò nell’atmosfera frammentandosi e dando vita al Silica glass, il vetro del deserto libico. La storia dei Faraoni è legata a questo vetro di grande purezza, dato dalla fusione del materiale cosmico con la sabbia del deserto.

Durata: 30 minuti

17:00

L’alba dell’era spaziale

Un viaggio nel nostro Universo: dal nostro Sistema Solare e nella nostra Galassia. Con proiezione del video full dome L’alba dell’era spaziale.

Durata 1 ora.

Leggi

Locandina Natale 2021 al GAL Hassin

Download
Download

Locandina Natale 2021 al GAL Hassin.

Leggi