Archivio post

Al GAL Hassin l’Universo ha forma di uovo (di cioccolata)

Archivio post

di Sabrina Masiero, GAL Hassin

Una foto di gruppo con l’Uovo GAL Hassin – The Universe: da sinistra, il Presidente del GAL Hassin Giuseppe Mogavero, il responsabile e proprietario della Pasticceria Antonio Sferruzza, le astrofisiche del Centro Luciana Ziino e Sabrina Masiero, e Lorena Sferruzza.

Un uovo che rappresenta il cielo puntinato di stelle, circondato da tanti altri mondi, i pianeti di vari colori. Così si presenta l’uovo GAL Hassin – The Universe, immaginato e realizzato per il GAL Hassin da Vincenzo Sferruzza, maestro pasticcere.

Forse pochi sanno che l’uovo è, in effetti, legato all’universo secondo le moderne teorie cosmologiche. Nell’ottobre 2006, la missione Wilkinson Microwave Anisotropy Probe della NASA portò ad affermare che “L’universo potrebbe essere a forma di uovo”, anziché sferico. Furono degli italiani a studiare le immagini dell’universo “bambino” e arrivare a una tale conclusione.

In passato, già nel XIII secolo, Santa Ildegarda di Bingen, una religiosa, artista, scrittrice e filosofa, aveva raffigurato l’universo con una forma di un uovo: al centro la Terra, circondata dalle stelle e all’esterno le fiamme, che rappresentano Dio, e che bruciano tutto.

L’American Bar, oggi Pasticceria Sferruzza, nasce nel 1980 a Castelbuono in una delle piazze simbolo del paese, Piazza Minà Palumbo: “la Piazzetta”. Specializzata nella produzione di lievitati, quest’anno la pasticceria Sferruzza ha inaugurato una nuova linea di cioccolateria, dando avvio alla produzione di uova pasquali, tra queste anche GAL Hassin – The Universe, un insieme di uova pasquali che può essere venduto a coloro che ne fanno richiesta.

Uno dei valori fondamentali della pasticceria è l’artigianalità della produzione e l’impiego di materie prime di alta qualità per l’ottenimento di un prodotto di eccellenza. L’uovo GAL Hassin-The Universe è stato presentato nei giorni scorsi al Centro GAL Hassin di Isnello, con grande emozione da parte di tutti.

Una straordinaria sorpresa per la Pasqua al GAL Hassin.